TECNOLOGIA & INNOVAZIONE

D.F.C. DOUBLE FLEX CONTROL SYSTEM

Il Sistema D.F.C. è la recente innovazione sviluppata nel Centro di Ricerca e Sviluppo di TCX®, con l’obiettivo di offrire un eccellente equilibrio tra flessibilità e protezione. La struttura si compone di una speciale mescola in poliuretano che agevola la naturale flessione del piede/gamba avanti e indietro, prevenendo dal rischio di torsione dell’articolazione. Il sistema presenta uno scheletro in poliuretano, saldamente collegato allo stivale, attraverso due viti nascoste, posizionate nell’area del tallone, all’altezza dei malleoli.

D.F.C. DOUBLE FLEX CONTROL SYSTEM – Racing Line | Tcx Boots

D.F.C. DOUBLE FLEX CONTROL SYSTEM – Racing Line

Il Sistema Double Flex Control adattato è dotato di uno snodo in poliuretano posizionato nell’area della caviglia per offrire un’ottimale flessibilità dell’articolazione avanti/indietro. Il sistema è ancorato al gambetto dello stivale tramite due viti nascoste posizionate in corrispondenza dei malleoli. Questa speciale costruzione favorisce la flessibilità anteriore fino a 14 gradi e, grazie alla presenza di due alette che scorrono all’interno di apposite tasche, controlla la flessibilità posteriore del gambale che non supera i 13 gradi, evitando così possibili traumi dell’articolazione provocati dall’estensione oltre i limiti naturali della stessa.
D.F.C. è progettato per conferire allo stivale un elevato livello di protezione in caso di impatto; il tallone in poliuretano è infatti studiato per assorbire gli urti ed è dotato di slider posteriore e laterale in magnesio per evitare l’attrito e favorire lo scivolamento naturale in caso di caduta.

D.F.C. DOUBLE FLEX CONTROL SYSTEM – Off Road Line | Tcx Boots

D.F.C. DOUBLE FLEX CONTROL SYSTEM – Off Road Line

Il Sistema Double Flex Control è dotato di uno snodo in poliuretano posizionato nell’area della caviglia per offrire un’ottimale flessibilità dell’articolazione avanti/indietro. Il sistema è ancorato al gambetto dello stivale tramite due viti nascoste posizionate in corrispondenza dei malleoli. Questa speciale costruzione favorisce la flessibilità anteriore fino a 18 gradi e, grazie alla presenza di due alette che scorrono all’interno di apposite tasche, controlla la flessibilità posteriore del gambale che non supera i 15 gradi, evitando così possibili traumi dell’articolazione provocati dall’estensione oltre i limiti naturali della stessa.